IGS-icone

Visite guidate e gite scolastiche

Le visite guidate o gite, quanto servono, ai fini didattici? Per questa domanda, abbiamo una sola risposta, tantissimo.

Edgar Allan Poe scriveva “Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato.”

Le visite guidate sono un momento importante, per la vita di ciascun studente, perché rappresentano delle grandi lezioni, che rimarranno per sempre impresse. Ogni qualvolta si decide di partire per una visita guidata, lo si fa scegliendo un itinerario, dal quale imparare qualcosa, e questo è fondamentale. Ma tutto ciò che ruota intorno ad una gita, è anch’esso estremamente importante. Un viaggio con i propri compagni è un’esperienza di vita, qualcosa da vivere, uno di quei momenti che non ritorneranno mai più. Tutte queste sensazioni contribuiranno a rendere davvero speciale quel giorno o quei giorni. Molti professori pensano che le uniche cose che rimangono, delle visite guidate sono il viaggio, le notti in albergo, le uscite, invece non è così. Spesso ci rendiamo conto che, tutte le informazioni che le varie guide turistiche ci hanno dato ce le ricordiamo perfettamente. Ci ricordiamo i luoghi, le informazioni storiche, o quelle tecniche, ci ricordiamo tutto ciò che abbiamo visitato, e questo grazie all’entusiasmo che ci ha accompagnato per tutta la durata del viaggio.

Sarebbe una cosa molto positiva svolgere diverse visite guidate, durante l’anno scolastico, che non durino necessariamente diversi giorni, ma che possono durare anche solo una giornata. Noi studenti, ad esempio, in qualità di rappresentanti di classe o di istituto, potremo far presente questa cosa al consiglio, cercando di proporre diverse idee sulle visite guidate. Una cosa fondamentale è conoscere il territorio, quindi potremo andare alla scoperta di posti nuovi, che si trovano vicino alla nostra scuola e sono facilmente raggiungibili in una giornata. Non dimentichiamoci che l’Italia è ricca di bellezze storiche, che non aspettano altro che essere rivalutate.

Visite guidate nelle aziende agricole

Non solo, potremo essere protagonisti di vari progetti, che rivalutano le aziende locali, in particolare quelle artigiane, partecipando, ad esempio alle spiegazioni su come si creano diversi prodotti, su come da piccoli materiali, possa nascere qualcosa. Visitare aziende agricole o agriturismi favorirà anche il nostro rapporto con la natura, e ci permetterà di capire l’importanza dei prodotti genuini e l’importanza, ad esempio, della filiera corta, per ciò che mangiamo.

Visite all’estero

Un must Londra! E’ la meta agognata da molti, città moderna, multiculturale, vivace. Per organizzarvi leggete su internet, noi vi consigliamo le migliaia di pagine dedicata alla città da londraweb.com

Ragazzi, le idee ci sono, tocca a noi farle diventare reali. Ricordiamoci che dalle visite guidate c’è sempre qualcosa da imparare, qualcosa che rimarrà per sempre in noi, qualcosa che ci farà migliorare come persone, ma soprattutto come studenti. Non sempre le nozioni vengono dai libri, quelle più importanti provengono dall’esperienza e dalla visione diretta delle cose.